top

resized_3

Montaggio del lavafaro

Aperto il pacco troverete all’interno una coppia di lavafari grezzi, potrebbero presentare difetti dovuti al processo di produzione artigianale.

Di seguito vi spiegherò come procedere per avere il prodotto “finito”.

Materiale occorrente

  • Stucco epossidico bi-componente(Esiste di varie marche e in vari formati , solitamente viene fornito in “salsicciotti”) lo trovate dal ferramenta o negozi di bricolage.
  • Guanti in lattice
  • Mascherina
  • Cutter
  • Cartavetro (400gr-800gr-1200gr)
  • Vernice spray aggrappante per plastica
  • Vernice spray nero opaca
  • Vernice spray trasparente opaca

1. RIMOZIONE DELLE BAVE

Con l’aiuto del cutter iniziate a “sgrossare” il lavafaro , eliminando le bave, dovute allo stampaggio(solitamente si trovano nei bordi laterali e nella parte superiore).

2. STUCCATURA

Nella foto il campione presenta un vuoto dovuto a una bolla d’aria in fase di stampaggio, nella parte superiore e sullo spruzzino presenta un foro. Per prima cosa prelevate una fetta dallo stucco, impastatelo (USANDO I GUANTI) e iniziate a riempire i buchi (io preferisco usare poco stucco la volta per non rischiare che si indurisca e dover ricominciare da capo).

Solitamente nelle istruzioni per l’uso dello stucco viene indicato un tempo di indurimento di 15 minuti, però io consiglierei di aspettare almeno 2ore prima di passare alla fase successiva, per permettere ai vapori di uscire bene.

3. CARTEGGIATURA

Iniziate con il cutter a togliere gli eccessi di stucco, poi passate la cartavetro esercitando una pressione uniforme,in ordine prima la 400 , la 800 e infine la 1200(io preferisco la 1200 da finitura ad acqua che va bagnata abbondantemente e poi usata, perché lascia meno righe).

Fatti tutti i passaggi lavate il lavafaro e asciugatelo bene.

Ricordate di indossare guanti e mascherina.

4. VERNICIATURA

Una volta asciutto si può iniziare con la verniciatura.

Passaggio 1 – Usare l’aggrappante per plastica ,da una distanza di circa 30 cm: una spruzzata uniforme e veloce su tutta la superficie.

Passaggio 2 – Una volta che il primer è asciutto si può dare una prima velata di nero opaco da circa 30cm: una passata molto leggera che sfumi il tutto in maniera uniforme. Dopo circa 15 minuti dare la seconda mano più pesante di modo che il lavafaro sia tutto nero uniformemente.

Passaggio 3 – Lasciato asciugare bene il tutto 3ore circa, spruzzare una mano di trasparente opaco. Ricordate di indossare guanti e mascherina.

La guida ha solo scopo illustrativo – Autoricambi Ferrero non risponde di eventuali danni a cose, persone o animali.

Ricordate di usare sempre le protezioni individuali descritte dal produttore sulle confezioni di stucco e vernice.

Ancora nessun commento.

Lascia un commento